Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Il noleggio di macchinari? Oggi si studia

Un manuale con le istruzioni operative e un corso accademico per chi vuole specializzarsi: il noleggio professionale diventa sempre più un fattore centrale in Italia, e Assodimi accompagna le imprese che intendono operare in questa modalità.

Lo scorso anno Assodimi, l’associazione che riunisce i distributori e noleggiatori di macchine, attrezzature e beni strumentali per l’edilizia che operano a livello italiano, aveva aperto la strada, promuovendo la redazione di un vero e proprio manuale per chi volesse andare “a scuola di noleggio”, che riportava le principali istruzioni utili a chi si avvicinasse a questa pratica, ormai sempre più in diffusione sul territorio nazionale.

Un manuale operativo

La novità di queste settimane è nella possibilità che le aziende aderenti ad Assodimi hanno di personalizzare il volume aggiungendo il proprio logo e company profile, così da renderne doppiamente vantaggiosa la distribuzione nelle proprie sedi: da un lato, infatti, si sfrutta la possibilità di illustrare ai clienti e potenziali clienti come funziona il noleggio professionale, aumentando la cultura di questo sistema, e dall’altro si trova un nuovo mezzo per pubblicizzare l’azienda al grande pubblico.

Un settore in trasformazione

In particolare, il manuale rappresenta un valido vademecum per chi prende a nolo, nonché uno strumento utile e agevole per divulgare i concetti di noleggio professionale e indicare, allo stesso tempo, le definizioni principali del mondo del noleggio e dell’economia condivisa, che oggi si modifica in modo sempre più rapido in ambito legale, economico e anche tecnologico, cambiando scenari e dinamiche. Lo testimonia anche il recente ingresso nell’associazione di Giffi Noleggi, società che opera attraverso la rete internet fornendo servizi di noleggio acquistabili completamente online.

Un master per specializzarsi nel noleggio

La formazione pertanto sembra essere l’unica strada per chi desidera lavorare e crescere in un settore che sta vivendo una fase di grande trasformazione, e la stessa Assodimi intende intercettare e guidare in qualche modo questa rivoluzione, proprio nell’ottica di migliorare la cultura della materia: si spiega così la creazione di Rental Academy, un percorso formativo assolutamente innovativo per l’Italia, che ha l’obiettivo di offrire una risposta articolata e con un elevato grado di approfondimento a quanti si avvicinano alle opportunità del noleggio professionale e intendono formarsi per operare in questo ambito.

Il noleggio professionale oggi si studia

Come si legge nel materiale informativo realizzato dall’associazione, Rental Academy assume le forme di un vero e proprio Master a disposizione del mercato, attraverso un percorso formativo che si articola in cinque giornate di incontri organizzati a Milano, dove professionisti ed esperti del settore terranno lezioni su temi come l’organizzazione e la gestione dei servizi di noleggio, le strategie di comunicazione, le norme burocratiche e legali del comparto e la gestione e la redditività economica del parco mezzi.

Gli obiettivi futuri

Questo master è una iniziativa unica nel suo genere in Italia, anche perché per la prima volta mette insieme quelli che, di fatto, sono i principali soggetti che a diverso titolo si occupano di supporto al settore in forma aggregata. Per questo, il direttore di Assodimi/Assonolo Marco Prosperi ha spiegato che “il Master è solo l’inizio del progetto formativo”, annunciando che è in fase di sviluppo “anche un piano di incontri dislocati sul territorio, laddove ci saranno le maggiori richieste, e un ampliamento dell’offerta tematica per target trasversali e specifiche figure professionali, con temi mai toccati prima quali le nuove frontiere della diffusione del noleggio (web, SEO, sharing economy), un corso per agenti, uno per l’organizzazione del service e corsi specifici per settori particolari quali l’agricoltura o il mondo della pulizia professionale”.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*