Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Prepararsi al colloquio di lavoro: tecnologie e innovazioni che possono essere utili

Per l’ottenimento di un posto di lavoro si viene a creare una concorrenza davvero incredibile con decine e decine di candidati pronti a fare di tutto pur di brillare nella massa, pur di riuscire a conquistare il selezionatore e ottenere quindi quell’impiego. Proprio per questo motivo è davvero molto importante prepararsi al colloquio di lavoro in modo impeccabile, in modo da essere voi a sbaragliare la concorrenza. Per fortuna oggi sono disponibili tecnologie ed innovazioni che offrono l’opportunità di farlo in modo davvero molto semplice. Andiamo insieme a scoprire quali.

Facebook

Non c’è alcun bisogno che vi diciamo che cosa sia Facebook, non esiste infatti persona al mondo che non lo sappia e che non abbia un profilo. Ma come può Facebook essere utile per il colloquio di lavoro? Questa innovazione nel mondo delle comunicazioni può essere utile in tre diversi modi:

  1. Curando con molta attenzione il vostro profilo Facebook potete fare in modo che rispecchi veramente il vostro modo di essere, ma anche che vi faccia sin da subito apparire come professionali e desiderosi di lavorare. Cercate quindi di eliminare le fotografie o i post che potrebbero essere compromettenti o comunque controproducenti e cercate invece di riportare in cima, magari postandole nuovamente, tutte quelle frasi che possono mettere in luce i vostri pregi. Quando il vostro selezionatore andrà a controllare il vostro profilo – e potete stare certi che lo farà – riuscirà a farsi un’idea precisa di chi siete e inizierà subito a provare empatia nei vostro confronti.

  2. Grazie a Facebook potete navigare sulla pagina ufficiale dell’azienda e andare alla scoperta di tutte le informazioni che vi servono per poter affrontare il colloquio in modo sereno.

  3. Grazie a Facebook potete inoltre scoprire chi sia il vostro selezionatore, prendendo informazioni su di lui, sulla sua posizione all’interno dell’azienda e sulle sue passioni. Potete stare certi che queste informazioni vi saranno molto utili nel colloquio.

Linkedin

Se avete un profilo Linkedin, andate a controllarlo e cercate di migliorarlo inserendo tutte le vostre esperienze lavorative e rendendolo capace di essere il vostro biglietto da visita. Proprio come accade con Facebook, è infatti molto probabile che il vostro selezionatore vada a cercare il vostro nome su questo social network dedicato al mondo del lavoro.

La start up JoJump

La start up JoJump è un’innovazione davvero meravigliosa che sfrutta le nuove tecnologie per permettere ai candidati di effettuare delle simulazioni del colloquio. Le simulazioni vengono condotte da persone esperte del settore lavorativo e della selezione del personale e vi permettono di scoprire le domande più diffuse e che quasi sicuramente vi sentirete quindi rivolgere, gli errori più commessi che sono assolutamente da evitare, come gestire il linguaggio del corpo e tanti altri utili consigli. Questa start up inoltre vi offre anche supporto per Linkedin e per la stesura del curriculum vitae.

Google Maps o simili

Infine, ma non per questo meno importante, il tragitto che dovete fare per arrivare al luogo del colloquio. Meglio controllare sempre dove si trovi effettivamente l’indirizzo che vi è stato dato. Meglio controllare inoltre che sia semplice arrivarci in auto e che ci siano dei parcheggi nelle vicinanze. In alternativa, controllate anche i mezzi pubblici che potrebbero in alcuni casi essere infatti la scelta migliore. Tutti questi controlli possono essere effettuati in pochi istanti appena direttamente dal vostro smartphone utilizzando Google Maps o altre simili applicazioni. Ricordate inoltre di effettuare una prova con questa app aperta e seguendo le sue indicazioni nei giorni che precedono il colloquio così da avere la certezza di arrivare in tempo.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*